Libri (29)

Giovedì, 18 Giugno 2015 17:54

Antropologia e Religioni

Scritto da

Brescia. Morcelliana. 2005. Seconda edizione 2009.

 

Le religioni giocano un ruolo peculiare e insostituibile nel mondo dei rapporti umani e sociali. In quanto arte umana, la religione appare come attività singolare e impegnativa che alimenta visioni capaci di appassionare e coinvolgere. Per loro stessa natura, i sistemi religiosi hanno dato spazio alla creatività dell’individuo, hanno impegnato molte delle sue energie. Lo hanno portato a confronti, spesso problematici e culturalmente densi, con altri individui o gruppi. Di qui l’importanza oggi dell’analisi antropologica, sempre più considerata strumento indispensabile per penetrare e appropriarsi del significato sociale e culturale dei fenomeni religiosi.

 

Il libro mostra in modo sistematico e comparativo attraverso la storia e gli ultimi indirizzi della disciplina, e alla luce delle categorie di rito, sacrificio, scrittura, corpo, identità a conflitti, come l’antropologia abbia aperto nuovi fronti di indagine e inaugurato nuovi approcci per comprendere l’emergere di diversi tipi di religiosità spesso misteriosi e inquietanti, e per individuare e capire in tempi e luoghi differenti le circostanze e la portata di tali emergenze.

 

A.Destro - M. Pesce (Eds.), Ritual and Ethics. Patterns of Repentance: Judaism, Christianity, Islam. Second International Conference of Mediterraneum (Collection de la Revue des Etudes Juives), Paris-Leuven, Peeters, 2004.

Summary:
What patterns of repentance are presented by such different religious traditions as Judaism, Christianity and Islam? How are transgressions cancelled in the eyes of God, the individual and society? What individual and collective actions are necessary for the granting of forgiveness?Today, the study of the mechanisms of social reconciliation based on inner and collective repentance is an increasingly urgent issue. An international conference on this subject was organized by «Mediterraneum», with the participation of scholars from European, American and Middle Eastern universities. We publish here the essays by J. Assmann (Heidelberg), P.C. Bori, A. Destro, M. Pesce (Bologna), A. Feldtkeller (Berlin), G. Filoramo (Turin), G. Mayer (Heidelberg), Mongiaand Mokdad Arfa Mensia (Tunis), J. Neusner (Bard College), M. Nobile (Rome), P. Vassiliadis and D. Passakos (Thessaloniki)."Mediterraneum" is an international center for the study of religions situated in Bertinoro, the medieval Italian city from which Ovadiah, thefamous commentator of the Mishna, takes his name.

a cura di A. Destro, Bologna, Patron, 2004.

(a cura di Adriana Destro). Bologna, Pàtron 2002.

recensione di "Antropologia dello spazio"

Giovedì, 18 Giugno 2015 17:41

Antropologia dei sistemi religiosi

Scritto da

Bologna, Pàtron 2002.

Giovedì, 18 Giugno 2015 17:38

Complessità dei mondi culturali

Scritto da

Bologna, Pàtron 2001 (seconda ed. 2003).

Pagina 2 di 3